Navigation

Egitto: ministro, chiederemo a Fmi aumento prestito a 4,8 miliardi

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2012 - 16:56
(Keystone-ATS)

L'Egitto intende discutere con il Fondo monetario internazionale la possibilità di aumentare il suo prestito da 3,2 a 4,8 miliardi di dollari, quando una delegazione dell'organismo sarà in visita al Cairo questo mese.

Lo ha annunciato il ministro delle finanze egiziano Mumtaz al Saeed, aggiungendo di aver chiesto agli Stati Uniti 500 milioni di dollari per sostenere il bilancio dello Stato. I precedenti governi avevano negoziato con l'Fmi un prestito da 3,2 miliardi ma nessuno accordo era stato raggiunto.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?