Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Egitto ha anticipato al 22 aprile la data dell'inizio del processo elettorale inizialmente prevista per il 27 aprile. Lo ha resto noto oggi la presidenza precisando che la decisione è legata alla necessità di garantire a tutti i cittadini di votare.

"È la risposta immediata alla richiesta dei nostri concittadini cristiani", ha indicato la presidenza. La minoranza copta cristiana aveva criticato il calendario originario perché alcune fasi del voto sarebbero coincise con le festività pasquali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS