Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Egitto: Mubarak si opera, delega potere al premier

IL CAIRO - Il presidente egiziano Hosni Mubarak ha affidato i poteri presidenziali al premier Ahmed Nazif "finché non ritornerà" in patria: lo ha fatto sapere la tv di Stato egiziana informando che il presidente è in Germania per l'operazione alla cistifellea assieme alla consorte Suzanne Mubarak, ai due figli e al ministro della Sanità, Hatem El-Gabali.
Uno dei due figli, Gamal, 46 anni, è spesso indicato dalla stampa come "l'erede del potere". Mubarak peraltro aveva già avuto un mancamento nel 2003 durante un discorso in parlamento e fonti ufficiali avevano spiegato il malore con la combinazione fra una cura anti-raffreddore e il digiuno imposto dal Ramadan.
Il tema della salute del presidente, in Egitto, è materia tanto delicata che il direttore del quotidiano indipendente Al-Dostur, Ibrahim Eissa, era stato condannato a due mesi di carcere per aver rilanciato voci negative sullo stato di salute di Mubarak nel 2007. Il giornalista era stato poi graziato dallo stesso presidente che l'anno prossimo compie il suo quinto mandato di sei anni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.