Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Essam El-Erian, numero due del partito del Fratelli musulmani arrestato questa mattina dalle forze dell'ordine egiziane è stato trasferito alla prigione di Tora, dove numerosi altri esponenti della Confraternita sono già detenuti. Lo scrive l'agenzia statale Mena, spiegando che un team della procura sta già interrogando el Erian, accusato di incitamento alla violenza in vari episodi, inclusi gli scontri alla guardia repubblicana a metà agosto.

El Erian è stato arrestato questa mattina all'alba in un appartamento nel quartiere di Al Tagammu Al Khamis alla periferia del Cairo e non ha opposto resistenza alle forze dell'ordine che nei mesi scorsi avevano lanciato una caccia all'uomo in otto governatorati dell'Egitto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS