Navigation

Egitto: opposizione, dialogo solo dopo partenza Mubarak

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2011 - 14:26
(Keystone-ATS)

Il leader dell'opposizione egiziana Mohamed El Baradei e il presidente del Fronte democratico per il cambiamento e suo braccio destro, Osama ben Ghazli Harb, hanno detto oggi che le opposizioni respingono qualsiasi dialogo prima che se ne vada il presidente Mubarak.

In tutto il centro del Cairo, piazza Tahrir compresa, i manifestanti anti Mubarak per le strade sono intanto due milioni, stando alle valutazioni di fonti locali.

L'aeroporto della capitale egiziana, preso d'assalto nei giorni scorsi da stranieri che volevano lasciare il paese, si sta svuotando. Nella giornata di oggi partono 85 voli di varie compagnie aeree e 38 dell'Egyptair, che sospenderà le proprie attività a partire dalle 17:00 di oggi fino alle 10:00 di domani mattina.

Dallo scalo della capitale, secondo fonti aeroportuali, sono partiti anche 38 jet privati, con a bordo soprattutto uomini d'affari. Fra questi anche Rashid, ministro dell'Industria uscente e che si è rifiutato di entrare nel nuovo governo formato ieri da Ahmed Shafik.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?