Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giovane passante è stato ucciso da colpi di gomma sparati dalla polizia egiziana disperdendo la notte scorsa una manifestazione di Fratelli musulmani nel governatorato di Sharqiya, nel Delta del Nilo. Oggi si segnalano scontri in alcuni quartieri della capitale.

La vittima è uno studente di 23 anni ed è morto poco dopo la mezzanotte. Per oggi i Fratelli musulmani hanno incitato a una "rivolta" per protestare contro la condanna a morte confermata martedì in primo grado a Mohamed Morsi, il deposto presidente egiziano e leader politico della Confraternita islamica.

Le fonti segnalano scontri "intermittenti" fra manifestanti e polizia in due quartieri popolari del Cairo (Matariyyah, nel nord-est della metropoli e a Faisal, sud-est). Come dimostrato dai 23 morti degli scontri avvenuti il 25 gennaio, nel quarto anniversario della rivoluzione egiziana, le proteste di strada in Egitto talvolta sono sanguinose.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS