Nel processo contro i tre giornalisti di al Jazeera sono stati condannati anche tre tecnici a tre anni di reclusione. Si tratta di Sohaib Saad Mohamed, Khaled Mohamed Abdel Raouf, giudicati in contumacia e Shady Abdel Hamid Ibrahim.

Sono accusati di non essersi registrati al sindacato locale dei reporter, di possesso di apparecchiature senza autorizzazione della sicurezza e di avere trasmesso sulla catena satellitare qatarina al Jazeera - che non è autorizzata a lavorare in Egitto - notizie false.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.