Navigation

Egitto: Sawiris a manifestanti, Mubarak resti per transizione

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 febbraio 2011 - 20:06
(Keystone-ATS)

Naguib Sawiris, fratello di Samih, nonché tycoon egiziano nel gruppo dei "saggi" che ha preso parte ai colloqui con il governo per avviare la transizione, ha esortato i manifestanti ad accettare che il presidente Hosni Mubarak resti al suo posto fino a quando un chiaro meccanismo per la transizione non venga elaborato. E ha inoltre invitato a riporre fiducia nel vicepresidente Omar Suleiman.

Parlando con la Bbc, Sawiris ha affermato che Mubarak ha perso legittimità, ma che un consistente segmento del Paese non vuole vedere il presidente - un eroe di guerra - umiliato, si legge sul sito Internet della Bbc.

Sawiris ha proseguito riconoscendo la forza dei dimostranti come un nuovo potere in Egitto, li ha tuttavia invitati a formare una leadership che possa avere un ruolo nei negoziati e a considerare i pericoli in agguato, come il caos, l'emergere di movimenti religiosi ed eventuali mosse dell'esercito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?