Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Naguib Sawiris, fratello di Samih, nonché tycoon egiziano nel gruppo dei "saggi" che ha preso parte ai colloqui con il governo per avviare la transizione, ha esortato i manifestanti ad accettare che il presidente Hosni Mubarak resti al suo posto fino a quando un chiaro meccanismo per la transizione non venga elaborato. E ha inoltre invitato a riporre fiducia nel vicepresidente Omar Suleiman.

Parlando con la Bbc, Sawiris ha affermato che Mubarak ha perso legittimità, ma che un consistente segmento del Paese non vuole vedere il presidente - un eroe di guerra - umiliato, si legge sul sito Internet della Bbc.

Sawiris ha proseguito riconoscendo la forza dei dimostranti come un nuovo potere in Egitto, li ha tuttavia invitati a formare una leadership che possa avere un ruolo nei negoziati e a considerare i pericoli in agguato, come il caos, l'emergere di movimenti religiosi ed eventuali mosse dell'esercito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS