Navigation

Egitto: tv, governo Sharaf ha presentato dimissioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2011 - 20:59
(Keystone-ATS)

Il primo ministro egiziano, Essam Sharaf, e il suo governo hanno presentato le dimissioni, rimettendo il proprio mandato a disposizione del Consiglio Supremo delle Forze Armate, che dovrà decidere se accettarle o no. Ne dà notizia la tv satellitare Al Jazira.

Secondo quanto scrivono il sito web del quotidiano Al Wafd e altri siti minori, i militari avrebbero accettato le dimissioni. Invece stando alla tv di stato egiziana, che riporta una comunicazione di un portavoce militare, il Consiglio Supremo delle Forze Armate non ha ancora deciso se accettare o rifiutare le dimissioni.

Sharaf aveva già presentato le dimissioni del suo governo ai militari il 10 settembre scorso, dopo l'assalto all'ambasciata israeliana del Cairo, invasa e demolita da manifestanti, che il servizio d'ordine intorno al palazzo non era riuscito a bloccare. Il Consiglio Supremo delle Forze Armate in quella occasione aveva respinto le dimissioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?