Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Egitto: tv Stato, arrestato leader pro-Morsi

La tv di Stato egiziana ha annunciato l'arresto a Giza di Mohamed el Beltagy, ricercato numero uno tra i leader dei pro-Morsi ancora a piede libero.

L'agenzia ufficiale Mena precisa che el Beltagy "è stato catturato a Tersa", un sobborgo di Giza, il governatorato che comprende le grandi Piramidi e abbraccia una parte considerevole del Cairo.

El Beltagy era apparso stamani in un video-messaggio - il secondo da quando è iniziata la sua fuga il 14 agosto - sul canale egiziano di al Jazeera, facendo appello alla mobilitazione generale per domani.

"Dovrebbe essere trasferito ora nel carcere di Tora", affermano fonti della sicurezza citate dalla Mena: si tratta della stessa prigione dove è detenuta la guida dei Fratelli musulmani, Mohamed Badie, e che ha ospitato fino alla scorsa settimana Hosni Mubarak.

Le parole di el Beltagy in occasione dei funerali della figlia di 17 anni, Asma, uccisa nel corso dell'operazione di sgombero a Rabaa, aveva fatto commuovere il premier turco Recep Tayyp Erdogan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.