La decisione del governo egiziano ad interim di sgomberare le piazze di Rabaa e Nahda è "irreversibile" e i manifestanti pro-Morsi "devono andarsene": così il premier Hasem el Beblawi, in una conferenza stampa al termine di un incontro dell'esecutivo in cui è stato illustrato il piano del ministero dell'Interno per "ripristinare l'ordine".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.