Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si sono aperte alle 9 (le 8 in Svizzera) le urne per le presidenziali egiziane. Oltre 53 milioni di persone sono chiamate al voto per scegliere tra l'ex generale Abdel Fattah al Sisi - strafavorito artefice della cacciata del presidente Mohamed Morsi, espressione dei Fratelli musulmani - e il leader della sinistra Hamdine Sabbahi.

Le urne si chiudono alle 21. Si vota anche domani. Eccezionali le misure di sicurezza. L'Unione Europea, l'Unione Africana e la Lega Araba hanno inviato missioni di osservatori.

SDA-ATS