Navigation

Elezione CF: PS zurighese nomina Jacqueline Fehr

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2010 - 20:18
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Il PS del canton Zurigo ha nominato stasera all'unanimità la consigliera nazionale Jacqueline Fehr come sua candidata al Consiglio federale. Dopo lunga riflessione la 47enne aveva annunciato giovedì il suo interesse a succedere a Moritz Leuenberger.
"Posso dire con convinzione di voler diventare consigliera federale", ha dichiarato la Fehr nel corso dell'assemblea straordinaria dei delegati del PS zurighese. La 47enne ha assicurato che sarà affidabile e che sosterrà la concordanza. Il presidente della sezione Stefan Feldmann ha sottolineato la sua capacità di unire posizioni divergenti e creare alleanze solide.
Il termine per inoltrare candidature scadrà domani. In corsa ci sono anche la bernese Simonetta Sommaruga, la sangallese Hildegard Fässler, la zurighese Jacqueline Fehr e la basilese Eva Herzog. Il gruppo parlamentare socialista alle Camere federali deciderà venerdì le candidature ufficiali. Il comitato direttivo propone di sottoporre all'assemblea due nomi per l'elezione del 22 settembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.