Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Il PS del canton Zurigo ha nominato stasera all'unanimità la consigliera nazionale Jacqueline Fehr come sua candidata al Consiglio federale. Dopo lunga riflessione la 47enne aveva annunciato giovedì il suo interesse a succedere a Moritz Leuenberger.
"Posso dire con convinzione di voler diventare consigliera federale", ha dichiarato la Fehr nel corso dell'assemblea straordinaria dei delegati del PS zurighese. La 47enne ha assicurato che sarà affidabile e che sosterrà la concordanza. Il presidente della sezione Stefan Feldmann ha sottolineato la sua capacità di unire posizioni divergenti e creare alleanze solide.
Il termine per inoltrare candidature scadrà domani. In corsa ci sono anche la bernese Simonetta Sommaruga, la sangallese Hildegard Fässler, la zurighese Jacqueline Fehr e la basilese Eva Herzog. Il gruppo parlamentare socialista alle Camere federali deciderà venerdì le candidature ufficiali. Il comitato direttivo propone di sottoporre all'assemblea due nomi per l'elezione del 22 settembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS