Navigation

Elezioni: SZ, UDC estromette PS da governo

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2012 - 17:51
(Keystone-ATS)

Il Partito socialista perde il seggio che deteneva da 68 anni nel governo cantonale svittese. A rubarglielo è l'UDC, che guadagna un terzo seggio nel Consiglio di Stato che ne conta sette.

I tre eletti dell'Unione democratica di centro - diventata quattro anni fa il primo partito nel legislativo cantonale con 41 deputati su 100 - sono Walter Stählin (uscente), Andreas Barraud (uscente) e André Rüegsegger (nuovo). Il PPD mantiene i suoi due seggi, con gli uscenti Othmar Reichmuth e Kurt Zibung. Conserva i suoi due seggi anche il PLR, con Kaspar Michel (uscente) e Petra Steimen (nuova).

Hanno raggiunto la maggioranza assoluta richiesta anche Stefan Aschwanden (PPD) e Patrick Schönbächler (PS), che rimangono però esclusi perché soprannumerari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?