Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L a regina Elisabetta II d'Inghilterra stata ricevuta oggi da papa Francesco in Vaticano. Al Pontefice ha donato un grande cesto di cibi e bevande provenienti da tutte le tenute reali. Il cesto conteneva, tra l'altro, miele, uova, pane, succo di mele, sidro, mentre in confezioni a parte c'era anche una bottiglia di whisky scozzese.

Al Papa è stato spiegato che i prodotti, in particolare il miele, provengono dal giardino di Buckingham Palace, dal castello di Windsor, dalla tenuta di Sandringham e da Balmoral.

"Ho portato qualcosa da tutte le nostre tenute, proprio per lei", ha detto la sovrana al Pontefice. "Spero che sia un regalo inusuale per lei", ha aggiunto la regina.

Tra i regali anche una bottiglia di whisky. "È da Balmoral, in Scozia", è stato detto al Pontefice. Il principe Filippo ha preso la bottiglia in mano e l'ha mostrata al Papa, che al gesto ha reagito con un'espressione di sorpresa. Un'altra bottiglia, invece, ha detto il principe Filippo, era di "apple juice", succo di mela.

I reali hanno anche regalato due loro foto firmate in cornice d'argento. "Temo che gliele devo dare - ha sottolineato la regina -. È inevitabile".

Elisabetta II è arrivata a Roma nel primo pomeriggio. La regina e il marito, il principe Filippo, sono stati accolti poi nel cortile d'onore del Quirinale dal presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano e dalla moglie Clio.

SDA-ATS