Navigation

Elly Schlein, la più votata: "risultato che mi onora e mi commuove"

Elly Schlein, la più votata in Emilia Romagna KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 gennaio 2020 - 20:14
(Keystone-ATS)

"Un risultato che mi onora e mi commuove e che riconosce i cinque anni di lavoro fatti all'europarlamento": così ha commentato Elly Schlein, l'ottimo risultato ottenuto ieri alle elezioni regionali in Emilia Romagna.

Schlein, nata e cresciuta in Ticino, entra in consiglio regionale forte di 22mila preferenze raccolte in tre collegi. A Bologna, da sola, ne ha prese di più dei big del Pd, un elettore su due che ha votato la sua lista, ha scritto il suo nome sulla scheda.

"Siamo riusciti - ha detto Schlein - nel tentativo di aggiungere a questa coalizione un pezzo importante, per rimotivare una parte di elettori che in questi anni sono rimasti senza casa. Credo sia un'interessante premessa per il futuro. E' stata un'operazione politica e culturale insieme - ha detto - abbiamo messo insieme sensibilità diverse, forze ecologistiche, una lista transnazionale come Diem 25, una cultura ecologista, progressista e femminista. Credo sia un bell'esempio di come ripartire per riaggregare tante persone".

C'è un dettaglio, però, del quale Elly Schlein è particolarmente orgogliosa. "Siamo andati bene - ha detto - anche nelle aree di provincia e in Appennino. Non vogliamo fare la sinistra della ztl, perché la sinistra può e deve tornare a parlare a quei territori che si sono sentiti un po' abbandonati".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.