Navigation

Emergenza gelo: prima vittima in Francia

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 febbraio 2012 - 15:42
(Keystone-ATS)

Il gelo ha ucciso anche in Francia. Un uomo di 82 anni, malato di Alzheimer, ha perso la vita a causa del freddo nel Dipartimento della Mosella, nell'est del Paese. Oggi, in Francia, 35 dipartimenti rimangono sotto sorveglianza speciale. Il freddo - accompagnato da venti glaciali - dovrebbe durare per altri 5 o 6 giorni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?