Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - La casa discografica Emi ha dichiarato perdite per 1,56 miliardi di sterline nette lo scorso anno finanziario, affermando di aver bisogno di iniezioni di liquidità per restare a galla.
Emi, che ha nel suo catalogo artisti come Coldplay e Robbie Williams, è stata particolarmente colpita dal download illegale di brani e dalle vendite sempre più scarse di cd, in favore dei brani singoli da acquistare su internet. L'azienda è oltretutto al centro di una disputa legale tra il fondo che ne detiene la proprietà, Terra Firma, e la banca americana Citigroup.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS