Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ems-Chemie ha annunciato oggi un utile netto di 142 milioni di franchi nel primo semestre 2012, superiore del 9,9% a quello dei primi sei mesi 2011. Il gruppo industriale specializzato nella produzione di materiali chimici complessi conferma anche le cifre sui risultati già pubblicate il 13 luglio.

Ems-Chemie ha realizzato un fatturato di 904 milioni di franchi, il 4,0% in più dello stesso periodo del 2011 (+5,6% in valute locali). Il risultato d'esercizio è aumentato del 6,9% a 167 milioni di franchi.

Nel comunicato del 13 luglio, la società controllata dalla famiglia dell'ex consigliere federale UDC Christoph Blocher spiegava il buon andamento degli affari fra l'altro con la forte progressione negli Usa e in Asia, che ha più che compensato la debolezza congiunturale in Europa. Il gruppo realizza oltre il 95% delle vendite all'estero e il 43% in aree extra-europee.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS