Navigation

Ems-Chemie più utili malgrado fatturato in calo

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 febbraio 2010 - 08:31
(Keystone-ATS)

HERRLIBERG (ZH) - Malgrado un forte calo del fatturato, il gruppo chimico Ems, specializzato nella produzione di materiali chimici complessi, ha ottenuto nel 2009 un utile netto di 221 milioni di franchi, il 2,8% in più dell'anno precedente.
Il fatturato è calato del 20,4% a 1,198 miliardi di franchi, ha precisato oggi la società diretta da Magdalena Martullo-Blocher.
Dopo un primo semestre difficile a livello mondiale, la situazione si è ripresa nella seconda metà dell'anno. Nell'ultimo trimestre il giro d'affari è salito del 13,6%, rispetto all'esercizio precedente.
Il gruppo Ems vuole pagare agli azionisti un dividendo invariato di 5 franchi per azione. Per quanto riguarda l'esercizio in corso, la società si aspetta una ripresa congiunturale a livello mondiale. Il fatturato dovrebbe chiaramente migliorare rispetto all'anno precedente e il risultato d'impresa solo leggermente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.