Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La consigliera federale Doris Leuthard ha discusso oggi con il commissario europeo per l'energia Günther Oettinger degli sviluppi nelle trattative su un accordo bilaterale sull'energia. "Abbiamo fatto buoni progressi", ha dichiarato la Leuthard al termine dell'incontro.

Ora è a disposizione una bozza scritta, ha spiegato. Tuttavia ci sono sempre punti irrisolti, come gli aiuti statali per i produttori di elettricità e le disposizioni dell'Unione europea riguardanti le energie rinnovabili.

Per quanto concerne i contratti di fornitura a lungo termine con l'azienda francese EDF - una questione ancora aperta ai tempi della visita della Leuthard in aprile nella capitale belga - è stato raggiunto un accordo.

Il prossimo incontro tra i due è previsto per gennaio in Svizzera. Secondo la responsabile del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) dovrebbe essere l'ultimo. Obiettivo della Leuthard è chiudere il dossier entro la primavera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS