Navigation

Erdogan, daremo a Grecia e Cipro risposta che meritano

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan minaccia ancora Grecia e Cipro KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 ottobre 2020 - 13:16
(Keystone-ATS)

"Continueremo a dare alla Grecia e all'amministrazione greco-cipriota la risposta che meritano" nel Mediterraneo orientale. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Erdogan accusa Atene e Nicosia di non mantenere "le promesse fatte nelle piattaforme Ue e Nato".

Le sue parole arrivano dopo il nuovo scontro con la Grecia per l'invio nelle acque contese della nave da ricerca sismica turca Oruc Reis, impegnata in esplorazioni energetiche.

Al termine dei lavori di manutenzione in porto, anche la nave Yavuz verrà rimandata a compiere ricerche di idrocarburi nel Mediterraneo orientale, ha aggiunto Erdogan, respingendo poi le critiche internazionali per la riapertura la scorsa settimana da parte dei turco-ciprioti della spiaggia di Varosha a Cipro nord, abbandonata dalla fuga dei residenti greco-ciprioti e dalla divisione dell'isola nel 1974.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.