Navigation

Eritrea: vulcano, chiusi aeroporti Asmara e Khartoum

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 giugno 2011 - 19:32
(Keystone-ATS)

Gli aeroporti di Asmara in Eritrea e di Khartoum in Sudan sono stati chiusi in via precauzionale per l'avvicinarsi della gigantesca nuvola di ceneri vulcaniche provenienti dal sud dell'Eritrea. Lo riferiscono fonti aeroportuali del Cairo, spiegando che una unità di crisi è stata istituita presso lo scalo della capitale egiziana per seguire l'evolversi della situazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?