La polizia giapponese ha confermato oggi altre otto vittime dell'eruzione improvvisa del vulcano Ontake, portando il bilancio ufficiale a quota dodici.

I soccorritori, che hanno sospeso le attività nel pomeriggio per la caduta di cenere e l'alta concentrazione di gas tossici, hanno rinvenuto altri cinque escursionisti (sono 24 in tutto) vicino alla vetta in stato "di arresto cardiaco e respiratorio", la formula usata in attesa della conferma del decesso dopo gli accertamenti medico legali. I feriti risultano essere almeno 63.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.