NEUCHÂTEL - In gennaio hanno trovato conferma i segnali di ripresa del settore orologiero. Dopo 14 mesi di ribassi consecutivi, le esportazioni sono cresciute del 2,7% rispetto al medesimo periodo del 2009, salendo a 975,8 milioni di franchi.
Il rilancio si è verificato per i prodotti bimetallici e per quelli in accaio, ma non per il segmento di lusso. Gli orologi in oro hanno subito una contrazione del 20,3% a 246,5 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.