Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le esportazioni svizzere sono progredite dello 0,5% in agosto rispetto allo stesso mese del 2013, a 14,9 miliardi di franchi. Le importazioni sono per contro aumentate del 4,7%, a 13,5 miliardi, ha indicato stamane l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) in un comunicato.

Tuttavia, nota l'AFD, il mese di riferimento presentava un giorno lavorativo in meno rispetto all'agosto dell'anno precedente. Dopo correzione di tale effetto è risultata una crescita del 6% all'esportazione e addirittura del 10 % all'importazione.

La bilancia commerciale ha chiuso con un surplus di 1,4 miliardi di franchi.

Orologi: esportazioni stagnanti

Dopo diversi mesi di crescita, seppure modesta, le esportazioni dell'industria orologiera svizzera sono rimaste stagnanti in agosto, con introiti per 1,5 miliardi di franchi, in calo dello 0,2% rispetto al valore di agosto 2013.

Le esportazioni di orologi con cinturino hanno registrato una tendenza più favorevole rispetto agli altri prodotti: le imprese elvetiche ne hanno smerciato 2,2 milioni, per un valore in aumento dello 0,6% dispetto all'agosto 2013, a 1,41 miliardi, ha indicato oggi la Federazione dell'industria orologiera svizzera (FH) in una nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS