Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giorno lavorativo in meno ha pesato sul commercio estero elvetico nel mese di aprile. Le esportazione sono rimaste praticamente invariate (+0,3%) a 17,07 miliardi di franchi, mentre le importazioni hanno registrato un calo del 5,3% a 14,65 miliardi di franchi.

A parità di giorni di lavoro, l'export ha tuttavia fatto segnare un incremento del 5,4%, mentre l'import ha stagnato (-0,5%), rileva l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) in una nota odierna.

SDA-ATS