Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Esportazioni svizzere scendono, primo calo dopo un anno e mezzo

Dopo un anno e mezzo di continua crescita le esportazioni svizzere sono risultate in calo nel terzo trimestre.

Si sono attestate a 54,2 miliardi di franchi, scendendo nominalmente del 2,9% rispetto al periodo aprile-giugno, quando con 55,8 miliardi era stato raggiunto un livello record.

Le importazioni si sono da parte loro contratte dell'1,5% a 50,6 miliardi, un livello comunque molto alto, commenta l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) in un comunicato odierno.

In termini reali - ossia con i valori corretti in base all'evoluzione dei prezzi - si è assistito rispettivamente a una flessione del 2,3% (export) e del 2,0% (import). La bilancia commerciale mostra un'eccedenza di 3,5 miliardi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.