Navigation

Estate 2019, la più calda in 140 anni per gli oceani

Gli oceani hanno segnato un record in termini di calore KEYSTONE/AP/FELIPE DANA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 settembre 2019 - 15:24
(Keystone-ATS)

Aumenta senza sosta la temperatura degli oceani: nell'estate 2019 ha fatto registrare un incremento di 0,82 gradi sopra la media del 20esimo secolo, risultando al primo posto tra le estati 'roventi' degli ultimi 140 anni, da quando sono cominciate le rilevazioni.

È stato così eguagliato il record dell'estate 2016. I dati, rilevati tra giugno e agosto, sono stati forniti dai Centri nazionali per l'informazione ambientale del Noaa, l'Amministrazione nazionale per gli Oceani e l'Atmosfera che hanno sede negli Usa.

A livello di singolo mese, agosto è stato pure da primato, in quanto la temperatura degli oceani registrata è stata la più alta sempre degli ultimi 140 anni, con un incremento medio di 0,84 gradi. La temperature globale dei soli oceani ad agosto scorso ha sorpassato il precedente record dell'agosto di 2016 di 0,02 gradi. Lo scorso agosto condivide inoltre con il settembre 2015 il sesto posto tra i mesi con temperature più alte. Il primo in assoluto è gennaio 2016, davanti a ottobre e novembre 2015.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.