Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il capo di Stato dello Zimbabwe, il novantenne Robert Mugabe, è stato nominato presidente di turno dell'Unione Africana. Mugabe, che governa lo Zimbawe dal 1980, ha preso il posto del presidente della Mauritania Mohamed, Ould Abdel Aziz.

L'annuncio dell'incarico al nuovo presidente è stato dato nel corso del summit ad Addis Abeba, al quale hanno partecipato i 54 membri degli stati africani.

Mugabe è un leader molto controverso, oggetto, per oltre un decennio, delle sanzioni dei paesi occidentali. Molti temono che il nuovo presidente dell'Unione Africana, possa ostacolare la lotta agli attacchi di Boko Haram in Africa.

La consuetudine vuole che l'incarico venga affidato al leader del paese che ospiterà il prossimo vertice. È stata tuttavia fatta un'eccezione nel 2005, quando sarebbe stato il turno del presidente del Sudan, Omar al-Bashir, ma i leader africani cedettero alle pressioni esterne per le uccisioni in Darfur e scelsero di mantenere per il secondo anno consecutivo l'allora presidente della Nigeria Olusegun Obasanjo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS