Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - L'euro è sceso oggi a un nuovo minimo storico nei confronti del franco: la moneta unica europea - riferisce l'agenzia finanziaria Awp - era scambiata sotto gli 1,29 franchi (precisamente a 1,28425) sulla scia del nervosismo dei mercati alla luce dei deboli dati congiunturali giunti oggi dalla Germania e dei timori relativi ai costi per il sistema bancario della nuova normativa Basilea III.
Il precedente livello minimo dell'euro era stato toccato il 31 agosto. Il franco si è apprezzato nel corso della seduta odierna dell'1,3%, la crescita più marcata intraday dal 6 maggio scorso. Negli ultimi tre giorni di contrattazione la valuta elvetica è così passata da quasi 1,32 a poco più di 1,28. Sul mercato corrono le voci di un possibile nuovo intervento della Banca nazionale svizzera, che si appresterebbe ad acquistare euro.
In cerca di valori rifugio, gli investitori hanno optato anche per lo yen, che da parte sua ha raggiunto i massimi da 15 anni a questa parte nei confronti del dollaro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS