Navigation

EuroAirport: test Covid-19 a rientro da Serbia, Turchia e Israele

Da domani test per il Covid-19 obbligatori all'EuroAirport di Basilea-Mulhouse-Friburgo per i passeggeri provenienti da Serbia, Turchia e Israele (foto d'archivio) KEYSTONE/STEFFEN SCHMIDT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 luglio 2020 - 17:37
(Keystone-ATS)

L'EuroAirport di Basilea-Mulhouse-Friburgo da domani effettuerà test per il coronavirus sui passeggeri provenienti da Serbia, Turchia e Israele.

I test sono effettuati "in modo obbligatorio e sistematico", ha comunicato oggi l'aeroscalo sul suo sito web. Tutti i passeggeri a partire dai 12 anni di età che giungono da questi tre Paesi vi saranno sottoposti, precisa la nota.

All'EuroAirport è già in vigore l'obbligo di portare le mascherine per tutte le persone di almeno 11 anni. Si tratta di una disposizione delle autorità francesi, sul cui territorio è situato lo scalo gestito congiuntamente da Svizzera e Francia.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.