Dopo una riunione durata oltre 18 ore, l'Eurogruppo ha raggiunto un accordo sulla riforma della zona euro che comprende solo il rafforzamento del fondo salva-Stati Esm e il backstop o paracadute per il fondo salva banche.

Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo - organo che riunisce i ministri delle finanze dell'Eurozona - Mario Centeno.

Sul bilancio della zona euro, proposto dalla Francia, e sullo schema anti-disoccupazione, voluto dalla Germania, non c'è invece accordo e su entrambi i temi si continuerà a discutere l'anno prossimo. Così come sul completamento dell'Unione bancaria, su cui pure manca l'accordo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.