Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo ministro francese, Manuel Valls, è arrivato poco dopo le 8.30 all'Eliseo per una riunione convocata ieri sera dal presidente, François Hollande, all'indomani della vittoria del Front National e alla clamorosa disfatta della sinistra di governo alle elezioni europee. Alla riunione di crisi partecipano anche i ministri degli Esteri, Laurent Fabius, delle Finanze, Michel Sapin, dell'Interno, Bernard Cazeneuve, dell'Agricoltura (e portavoce del governo) Stephane Le Foll, e degli Affari europei, Harlem Desir.

La riunione è dedicata soprattutto a preparare l'incontro di domani dei capi di stato e di governo europei a Bruxelles ma anche, come ha detto Hollande ieri sera, a "trarre lezioni" dal risultato delle europee.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS