Navigation

Eurozona, Pil giù del 12% nel secondo trimestre

Molte ombre sull'economia europea. KEYSTONE/DPA/BODO MARKS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 settembre 2020 - 14:00
(Keystone-ATS)

Crollo dell'economia in Europa: nel secondo trimestre del 2020 il Pil destagionalizzato è diminuito dell'11,8% nell'area euro e dell'11,4% nell'Ue rispetto al trimestre precedente.

Sono i dati Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione Europea. Si tratta di gran lunga del calo maggiore dall'inizio delle serie temporali nel 1995. Nel primo trimestre del 2020, il Pil è diminuito del 3,7% nell'area euro e del 3,3% nell'Ue .

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.