Navigation

Evase tasse in Usa: re antivirus McAfee arrestato in Spagna

Arrestato in Spagna il pioniere del software antivirus John McAfee (nella foto d'archivio) KEYSTONE/AP/Todd J. Van Emst sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2020 - 07:28
(Keystone-ATS)

John McAfee, il pioniere del software antivirus, è stato arrestato in Spagna con l'accusa di evasione fiscale negli Stati Uniti.

McAfee è accusato di non aver dichiarato i redditi realizzati con la promozione di criptovalute e con la vendita dei diritti sulla storia della sua vita per un documentario.

Lo riportano i media americani, sottolineando che McAfee è accusato di non aver dichiarato le proprie tasse dal 2014 al 2018 nonostante il "considerevole reddito" realizzato da varie fonti. E di aver nascosto asset usando nomi di altre persone.

La Sec - l'ente americano preposto alla vigilanza delle borse - lo accusa di aver promosso investimenti in initial coin offering presso i suoi follower su Twitter senza dichiarare di essere pagato per farlo.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.