Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex cancelliere tedesco Helmut Schmidt è ricoverato in terapia intensiva a causa di una occlusione vascolare in un ospedale di Amburgo.

Non è in pericolo di vita, ma alla sua età - l'ex politico socialdemocratico (Spd) ha 96 anni - questa condizione costituisce comunque una "sfida", dicono nel suo entourage, secondo quanto riporta l'agenzia Dpa.

Oggi i medici dovranno decidere se l'ex cancelliere dovrà essere operato oppure no, secondo quanto scrive l'"Hamburger Abendblatt". A quanto si apprende, Schmidt sarebbe andato incontro a un problema di disidratazione durante l'estate, per aver bevuto troppo poco, nonostante il forte caldo estivo.

Per questo motivo era già stato in in ospedale, ma era anche stato dimesso dopo tre giorni. Non è chiaro, al momento, quanto dovrà restare stavolta nella clinica amburghese.

Schmidt ha governato dal 1974 fino al 1982. Da anni in pensione dalla politica di prima linea, è tuttora un protagonista estremamente presente nel dibattito in Germania, con moltissimi interventi pubblici - anche grazie alla testata die Zeit da lui fondata e guidata dall'italo-tedesco Giovanni di Lorenzo - e una prolifica attività di pubblicista, che porta il suo pensiero e la sua memoria sulla storia del Paese nelle case di moltissimi tedeschi che lo ritengono un vero e proprio "guru".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS