Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovi treni internazionali dall'apertura della Galleria di base del San Gottardo, sviluppo dell'offerta ferroviaria sull'asse nord-sud, potenziamento della Ferrovia Mendrisio-Stabio-Arcisate-Varese (Malpensa). Sono alcuni dei temi trattati da FFS e FS oggi a Milano.

L'incontro ai vertici fra il CEO delle FFS Andreas Meyer e l'amministratore delegato (ad) delle Ferrovie dello Stato italiane (FS) Michele Mario Elia è avvenuto nella cornice di Expo Milano 2015.

Per quanto riguarda lo sviluppo dell'offerta internazionale tra Confederazione e vicina Penisola, l'ad di FS ha annunciato ad Andreas Meyer la messa in servizio dei treni ETR 610 già per la fine del 2015.

Per potenziare l'offerta del traffico merci, entro il 2020 saranno necessari cantieri ed alcune interruzioni della tratta ferroviaria da e per Luino. Tra le principali misure rientrano l'aumento del profilo delle gallerie con altezza a 4 metri, la realizzazione di binari d'incrocio per permettere il transito di convogli merci di 750 metri e l'adozione dello standard di sicurezza ETCS Level 2. Tutto ciò deve avvenire sia in Svizzera che in Italia, precisa ancora il comunicato.

Durante il vertice è stata inoltre dedicata particolare attenzione alle sfide necessarie per apportare soluzioni al piano orario e al futuro della linea Mendrisio-Stabio-Arcisate-Varese (Malpensa). Secondo l'ad di Rete ferroviaria italiana (RFI), la fine dei lavori sul versante italiano è ipotizzabile entro l'autunno del 2017 e l'attivazione commerciale a partire dal mese di dicembre 2017. Michele Mario Elia ha ribadito la volontà del gruppo FS di portare a termine i lavori nei tempi preventivati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS