Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Malgrado sfoggi sul frontone la bandiera rossocrociata, il padiglione della Svizzera all'Esposizione universale di Milano è scambiato da un visitatore su tre con quello del Paraguay e confuso con quello della Francia dal 29% dei visitatori.

È quanto emerge da un'indagine della Camera di commercio di Milano su circa 800 persone che hanno visitato l' Expo nel mese di luglio.

Per gli interpellati il simbolo dell'Esposizione che resta impresso nella memoria è Palazzo Italia. Riconosciuto da quattro su cinque, supera anche l'Albero della Vita, identificato da tre persone su quattro e scambiato con il padiglione italiano da uno su cinque.

I padiglioni stranieri più riconosciuti sono Cina, Belgio, Brasile e Vietnam, identificati correttamente da più del 70% delle persone che visitano il sito.

Un intervistato su sette colloca la foresta austriaca nei Paesi Bassi o in Cambogia. Uno su quattro crede che il padiglione tedesco sia in realtà quello colombiano. Uno su cinque pensa di aver visto il Qatar nel padiglione dello Sri Lanka.

Ai partecipanti è stato chiesto, tramite un quiz fotografico, di indicare il nome del padiglione esatto tra i 18 selezionati. Le risposte corrette superano la metà, sono il 55% .

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS