Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I colossi del web si schierano contro la pornografia infantile. Facebook, Google, Microsoft, Twitter e Yahoo stanno lavorando con la Internet Watch Foundation (Iwf) per adottare una tecnologia in grado di identificare e bloccare immagini pedopornografiche online.

La tecnologia di Iwf etichetta tali immagini con codici che funzionano come un'impronta digitale. Una volta implementata, consentirà di scovare le foto e impedirne la pubblicazione si siti e social.

Le impronte digitali assegnate dagli analisti della Iwf ad immagini non appropriate permetteranno alle cinque compagnie di rimuovere questi contenuti in modo tempestivo, di bloccarne la pubblicazione e la condivisione.

La nuova tecnologia "potrebbe cambiare e portare a un livello più alto la lotta contro le immagini pedopornografiche online", ha detto il numero uno della Iwf, Susie Hargreaves. "Le immagini possono essere identificate e rimosse più velocemente, e possiamo anche prevenire la pubblicazione sul web di immagini già note".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS