Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera da gennaio ad agosto le aziende andate in bancarotta sono state complessivamente 4268 (+4% su base annua). I fallimenti societari per insolvenza sono cresciuti del 6% e del 24% nel solo mese di agosto, ha comunicato oggi il servizio d'informazione economica Dun & Bradstreet (D&B).

Ad essere particolarmente toccata è stata la regione di Ginevra dove i fallimenti per insolvenza nel periodo gennaio-agosto sono aumentati del 24%. In Ticino l'incremento si è limitato al 2%, mentre nei Grigioni si è registrato un calo del 23%.

Nel periodo in rassegna sono state inoltre fondate 26'236 nuove imprese, pari a una flessione dell'1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Un boom è stato registrato in Ticino, dove la progressione delle nuove iscrizioni nel registro di commercio è stata del 26%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS