Navigation

Fallito obiettivo 100 milioni turisti

I turisti ci sono, ma non abbastanza per i programmi della Francia. KEYSTONE/AP/REMY DE LA MAUVINIERE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2019 - 18:04
(Keystone-ATS)

Obiettivo fallito: il record di 100 milioni di turisti stranieri nel 2020, che la Francia si era prefissata, non sarà raggiunto.

Il progetto viene "rinviato" dalle autorità, in attesa di "una congiuntura migliore", all'orizzonte 2022. Le cause indicate dal ministero del turismo sono la crisi dei gilet gialli che ha tenuto lontani gli stranieri e la Brexit, che ha colpito il tasso di cambio della sterlina.

"La Francia - si legge in un documento ufficiale pubblicato oggi online - conferma il suo obiettivo di 100 milioni di turisti stranieri", ma "rinvia al 2022 vista l'attuale congiuntura".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.