Navigation

False e-mail a nome dei servizi di tassazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 giugno 2012 - 11:24
(Keystone-ATS)

L'Amministrazione federale della contribuzioni (AFC) mette in guardia da una banda di truffatori che tentano, tramite e-mail con indirizzi di mittenti falsi, di procurarsi denaro e copie di passaporti, oltre che accedere a informazioni su conti e carte di credito.

Chi avesse ricevuto simili messaggi deve evitare di rispondere e segnalare il caso.

Alcuni contribuenti hanno ricevuto ultimamente false mail - a nome dell'AFC - che chiedevano ai destinatari di trasmettere soldi, informazioni personali o dati riguardanti conti bancari e carte di credito.

L'AFC - precisa un comunicato - fa valere i suoi diritti nei confronti dei contribuenti esclusivamente per iscritto e indicando il numero d'incarto e non chiede mai di fornire informazioni confidenziali via posta elettronica. Chi avesse ricevuto simili messaggi è pregato di informare l'AFC e di inoltrarli al seguente indirizzo: kommunikation@estv.admin.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?