Navigation

Fauci, vaccino coronavirus all'inizio del 2021

Grandi speranze in vista di un prossimo vaccino. KEYSTONE/AP/Ted S. Warren sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 settembre 2020 - 08:21
(Keystone-ATS)

"Sono cautamente ottimista sul fatto che avremo un vaccino e sicuro ed efficace per gli Usa ed il resto del mondo, inclusa l'Italia, più o meno all'inizio del 2021". Lo ha detto l'immunologo americano Anthony Fauci.

Intervistato ieri dal canale italiano Rai 3, Fauci ha ricordato che negli Usa 4 dei 6 vaccini testati sono alla fase 3 della sperimentazione, una fase avanzata.

Fauci ha premesso che "non è possibile dare una risposta definitiva" in questo momento alla domanda su quando sarà disponibile il vaccino. Ma ha spiegato che soltanto negli Stati Uniti "ci sono 6 vaccini sottoposti a esami per la sicurezza e l'efficacia e 4 di questi sono già alla fase 3, la fase avanzata. E visto il grandissimo numero di persone oggetto di questo studio clinico, saremo in grado di sapere la probabilità dell'efficacia entro novembre-dicembre".

Fauci ha allo stesso tempo aggiunto che bisognerà continuare ad "ubbidire alle misure sanitarie anche quando avremo il vaccino".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.