Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La presidente della Federal Reserve Janet Yellen

KEYSTONE/AP/CHARLES KRUPA

(sda-ats)

La Fed mantiene i tassi di interesse invariati. Il costo del denaro resta fermo in una forchetta fra lo 0,50-0,75%.

''Le indicazioni ricevute dall'ultima riunione di dicembre indica che il mercato del lavoro ha continuato a rafforzarsi e l'attività economica a espandersi a una velocità moderata'', afferma la Fed nel comunicato seguito alla riunione, dal quale emerge che il voto è stato unanime. ''Le spese delle famiglie sono salite in modo moderato. L'inflazione è salita negli ultimi trimestri ma resta ancora sotto l'obiettivo del 2%''.

La Fed si attende che con graduali aggiustamenti della politica monetaria, ''l'attività economica continuerà a espandersi a una velocità moderata, le condizioni del mercato del lavoro si rafforzeranno ulteriormente e l'inflazione salirà al 2% nel medio termine. I rischi di breve termine all'outlook restano bilanciati''.

In questo contesto la Fed ha deciso di mantenere invariato il costo del denaro fra lo 0,50% e lo 0,75%. ''La politica monetaria resta accomodante, sostenendo un ulteriore rafforzamento delle condizioni del mercato del lavoro e il ritorno dell'inflazione al 2%', mette in evidenza la Fed, precisando che le condizioni economiche evolveranno in modo da garantire solo aumenti dei tassi graduali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS