Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Fed mantiene invariati i tassi di interesse in una forchetta fra lo 0 e lo 0,25%. E ribadisce: una politica "altamente accomodante resta appropriata" "Le informazioni ricevute dalla riunione di luglio suggeriscono che l'attività economica cresce a un tasso moderato.

Le condizioni sul mercato del lavoro sono ulteriormente migliorate, anche se il tasso di disoccupazione è variato poco e ci sono indicazioni di una sottoutilizzazione delle risorse del lavoro" afferma la Fed, sottolineando che i "rischi all'outlook per l'attività economica e il mercato del lavoro sono quasi bilanciati e ritiene che le possibilità che l'inflazione persista sotto il 2% sono di diminuite dall'inizio dell'anno".

"Se le informazioni che riceveremo sosteranno la previsione di un miglioramento del mercato del lavoro e dell'inflazione, la Fed metterà fine al piano di acquisti di asset alla prossima riunione. In ogni caso gli acquisti non sono su una strada predefinita e la decisione della Fed sarà legata all'outlook" mette in evidenza la Fed. La Fed "riafferma che una politica monetaria altamente accomodante resta appropriata" e che sarà appropriato "mantenere" i tassi bassi per un "periodo prolungato di tempo dopo la fine del piano di acquisti di asset, soprattutto se l'inflazione resterà sotto il 2%"

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS