Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ipotesi di "tassi negativi non è" da escludere. Lo afferma la presidente della Fed, Janet Yellen, sottolineando che potrebbe essere un'ipotesi per la Fed, da valutare se fosse necessario un ulteriore allentamento.

"La stiamo guardando per essere pronti" in caso fosse necessario e "dobbiamo valutare se funzionerebbero qui", mette in evidenza Yellen, ribadendo che nel 2010 la Fed aveva ritenuto che non avrebbero funzionato.

La Fed non ha ancora concluso la sua valutazione sui tassi negativi. "Resta del lavoro da fare, non abbiamo condotto un'attenta analisi legale", afferma Yellen, dicendosi "sorpresa" da quanto i tassi siano negativi in alcuni Paesi. Nelle sue decisioni di politica monetaria, la Fed tiene in considerazione il contesto globale, di cui "seguiamo da vicino gli sviluppi".

"Vogliamo essere in grado di aumentare i tassi gradualmente. I prezzi dell'energia hanno continuano a calare, la flessione si fermerà e i prezzi si stabilizzeranno. È difficile prevedere quando l'inflazione salirà".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS