Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Federal Reserve riduce ulteriormente gli aiuti all'economia di 10 miliardi a 45 miliardi di dollari al mese. Lo comunica la stessa banca centrale americana, che ha iniziato a diminuire gli stimoli, dopo cinque anni di aiuti incondizionati, in gennaio.

La Fed mantiene poi invariati i tassi di interesse in una forchetta fra lo 0 e lo 0,25%, sottolineando che una politica monetaria altamente accomodante resta appropriata.

L'economia americana ha accelerato di recente, con la domanda dei consumatori che è aumentata più velocemente, afferma ancora la Fed.

SDA-ATS