Navigation

Federali: CN - Basilea Città (definitivo): PPD strappa seggio Verdi

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2011 - 19:49
(Keystone-ATS)

È stata molto serrata la lotta per il Nazionale a Basilea città. Il PPD è riuscito a conquistare il seggio dei Verdi grazie alla nuova alleanza di centro con PEV, Verdi liberali e PBD. I cinque seggi della deputazioni sono ora così distribuiti: 2 PS, 1 UDC, 1 PLR e 1 PPD.

Se il PPD è riuscito a tornare alla Camera del popolo (aveva perso il seggio nel 1995) è solo grazie all'alleanza con le altre formazioni di centro. Il partito da solo infatti ha perso 1,8 punti percentuali rispetto al 2007 scendendo al 5,2%. Guadagnano invece i suoi alleati che non erano presenti alle passate elezioni: i Verdi liberali hanno totalizzato il 5% e il PBD il 2,7%. Il PPD ha mandato in campo Markus Lehmann, presidente della sezione di Basilea Città e pure presidente del Parlamento cantonale.

In perdita i grandi partiti. Il PS, la formazione tradizionalmente più forte nella "città-cantone", scende dal 35,7 al 30,6%. E anche l'UDC cede, passando dal 20% al 17,1%. Entrambe le formazioni riescono a mantenere i loro rappresentanti nel parlamento federale.

Il PLR rimane praticamente agli stessi livelli del 2007 (9,5%) e riesce a salvare il suo seggio malgrado la concorrenza di un candidato di spicco del Partito liberale-democratico. A Basilea, contrariamente a quanto avvenuto a livello Nazionale, i due partiti non hanno operato una fusione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?