Navigation

Federali: CSt - Vaud, riconfermati Savary e Recordon

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2011 - 15:35
(Keystone-ATS)

La socialista Géraldine Savary e l'ecologista Luc Recordon torneranno a rappresentare il canton Vaud al Consiglio degli Stati. I due "senatori" uscenti sono stati riconfermati oggi nell'ambito del secondo turno. La partecipazione al voto ha sfiorato il 36%.

La Savary ha ottenuto 76'263 voti (55,62%), seguita da Recordon con 71'686 suffragi (50,95%). La radicale Isabelle Moret si è aggiudicata il terzo posto (62'369 voti, 44,33%), mentre il quarto è andato all'UDC Guy Parmelin (58'687 voti, 41,71%).

Come lo lasciavano supporre i pronostici, lo sfida fra la destra e la sinistra si è risolta a favore della seconda, grazie alla forte coesione dei partiti dello schieramento - PS, Verdi, SolidaritéS e Partito operaio e popolare (POP) - e, probabilmente, alla mobilitazione dei rispettivi elettori.

Sull'altro versante, la radicale Isabelle Moret era sostenuta soltanto dal proprio partito, dall'UDC e dai Verdi liberali. Guy Parmelin, dal canto suo, non ha probabilmente potuto contare sull'appoggio di tutti gli elettori PLR, a causa della presenza del consigliere nazionale vodese nel comitato dell'iniziativa UDC "Contro l'immigrazione di massa".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?